Si guarisce dal dolore cronico? Con Scrambler Therapy si può!

Si guarisce dal dolore cronico? Con Scrambler Therapy si può!

Testimonianza di una paziente con patologia cronica del trigemino.

Paziente: Domenica Campanardi, 93 anni, afflitta da anni da sindrome Nevralgica del trigemino (I – II branca). Dopo un intervento chirurgico a cui è stata sottoposta diversi anni fa non ha trovato alcun beneficio. La paziente era in trattamento farmacologico massivo da anni con Tegretol 600 mg/dì più Karbamazepina 100mg x 2/dì, ma nonostante ciò il suo dolore su una scala VAS da 0 – 10 era a 10.

 

Arrivata qui al centro medico con una VAS ha intrapreso il I ciclo di Scrambler Therapy il 18 Febbraio 2014 sottoponendosi a 15 sedute di S.T., riuscendo a dimezzare la dose farmacologica dopo 5 sedute (300 mg Tegretol al dì) e portando la VAS a 0. Alla fine del ciclo c’è stato lo svezzamento completo dal Tegretol e dal Karbamazepina.

Nel Luglio 2014 la sig.ra Campanardi si ripresenta al centro medico con una VAS di dolore pari a 8. Si decide così di intraprendere un II ciclo di Scrambler Therapy. Questa volta il ciclo si è concluso dopo 10 sedute, poiché siamo riusciti a debellare il dolore del tutto, concludendo con una VAS 0. Durante questo ciclo nessuna terapia farmacologica era in atto.

Novembre 2014, la signora Campanardi torna al centro non appena si accorge che si sta ripresentando il dolore, senza assumere nessun farmaco arriva con una VAS 6 e intraprende così il III ciclo, che si conclude nel giro di due settimane con un totale di 6 sedute e con una VAS finale pari a 0.

Nel Febbraio 2015 la paziente si presenta con una VAS 5 e in solo 3 sedute riusciamo a debellare il dolore del tutto, chiudendo il IV ciclo con VAS 0. Anche questo ciclo si conclude senza assumere alcun farmaco.

A distanza di un anno abbiamo sentito la sig.ra Campanardi (95 enne oramai) e ci ha riferito che non ha più avuto alcun dolore e di conseguenza non ha più avuto bisogno delle terapia del dolore e della terapia farmacologica durante l’arco dell’anno.

Si potrebbe sottolineare che la Scrambler Therapy non è solo un rimedio al dolore, ma anche alla patologia.

Massimo Giacomini